Domande Frequenti sui prestiti senza garanzie

167

Se vi state avvicinando adesso ai prestiti senza garanzie e avete dubbi e incertezze su cosa siano, cosa li distingue dalle altre tipologie di prestiti tradizionali, quali siano le loro caratteristiche, come richiederli e ottenerli, in questa pagina troverete tutte le risposte alle vostre domande.

Considerando la sempre più frequente domanda di prestiti senza garanzie online, abbiamo esteso le FAQ anche a questo argomento, per cui potete anche comprendere come fare per ottenere un prestito senza garanzie da un istituto di credito online, utilizzando esclusivamente il canale sul web.

Che cosa sono i prestiti senza garanzie
I prestiti senza garanzie sono dei finanziamenti che vengono concessi a chi non percepisce una busta paga. Solitamente vengono richieste delle garanzie alternative, come una fideiussione, un pegno sui titoli o l’ipoteca su un immobile.
Cosa e quali sono le garanzie alternative?
In assenza di busta paga, i creditori vi chiederanno di presentare altri tipi di garanzie che possono andare a sopperire alla sua mancanza. Quelle poi richieste sono:

La fideiussione, ovvero la presenza di un garante che assicuri per voi il rimborso delle rate qualora non riusciste più a pagarle

  • Il pegno su titoli, beni mobili o immobili, come ad esempio un gioiello o un box auto di vostra proprietà
  • L’ipoteca su un immobile
Spoiler title
È molto difficile ottenere un prestito se non si hanno garanzie alternative da offrire. Tuttavia, esiste una tipologia di finanziamento che è quasi considerata l’”ultima spiaggia” ed è rappresentata dal prestito cambializzato.
Spoiler title
Vista la forte possibilità che la somma concessa in prestito possa non rientrare nelle casse dei finanziatori, e che in tal caso essi stessi debbano affrontare le spese per il recupero giudiziale del debito, solitamente vengono concesse piccole somme, tra i 500 e i massimo 10.000 euro. Tuttavia, molto dipende dalle garanzie alternative che siete in grado di presentare.
Spoiler title
Potete rivolgervi alla vostra o a un’altra banca oppure a un istituto di credito on line. Le finanziarie che operano esclusivamente sul web sono quelle generalmente più disponibili nel concedere un prestito senza garanzie.
Spoiler title
I prestiti senza garanzie sono soprattutto pensati per chi non percepisce una busta paga e quindi non ha un reddito da lavoro dipendente, che possa garantire un introito mensile costante e sicuro.
Spoiler title
Per ottenere un prestito senza garanzie dovete avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni e dimostrare di essere lavoratori atipici, ovvero lavoratori autonomi, liberi professionisti o con contratto di apprendistato o di formazione. Oppure essere pensionati, studenti, redditieri, casalinghe, lavoratori in nero. In alcuni casi, i prestiti senza garanzie vengono concessi a chi possiede una busta paga o una pensione ma risulta cattivo pagatore, protestato o pignorato e non riesce ad accedere ad altre forme di credito. In questi casi particolari, la soluzione finanziaria solitamente più proposta è la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.
Spoiler title
Per prestito chirografario si intende una tipologia di finanziamento per il quale non è necessario presentare delle garanzie reali come un pegno sui titoli o l’ipoteca su un immobile, in quanto basta solo la firma del richiedente a garanzia del prestito. In base a quanto detto, risulta chiaro che i prestiti senza garanzie non sono prestiti chirografari, tranne che nel caso di cessione del quinto dello stipendio o della pensione.
Spoiler title
Al momento della richiesta, dovrete presentare i vostri documenti di identità (carta di identità e codice fiscale) nonché la documentazione fiscale relativa ad altre tipologie di contratto diverse da quelle a tempo indeterminato, come ad esempio la dichiarazione dei redditi, il modello unico e gli F24. Nel caso in cui disponiate di un bene mobile o immobile da impegnare o ipotecare, dovrete presentare anche la relativa documentazione. Se presentate come garanzia la presenza di un introito derivante da lavoro saltuario, è necessario dimostrarlo tramite ricevuta fiscale, così come nel caso di entrate derivanti da gestione di bed and breakfast o altro, oppure di affitti di appartamenti di vostra proprietà.
Spoiler title
Vi basterà semplicemente recarvi nella sede di una banca o di una finanziaria, esporre la vostra situazione e le vostre esigenze, e attendere una risposta di fattibilità, in genere comunicata in sede di colloquio.
Spoiler title
Potete richiedere un prestito senza garanzie anche online, contattando tramite web la banca o la finanziaria disponibile a concedervi questa tipologia di Finanziamento. All’interno del loro sito troverete un form da compilare, in cui dovrete inserire alcuni vostri dati personali e la somma di cui avete bisogno. Nel giro di qualche ora verrete ricontattati da un consulente che vi comunicherà l’esito della vostra richiesta.
Spoiler title
Essendo una tipologia di finanziamento molto rischiosa per i creditori, sui prestiti senza garanzie vengono solitamente applicati dei tassi di interessi più alti rispetto ad altre categorie di prestiti personali. Tuttavia, molto dipende sempre dalle garanzie alternative che riuscirete a presentare.
Spoiler title
Il TAN è il Tasso Annuo Nominale, ovvero il tasso di interesse applicato sul capitale e che pagherete in aggiunta alla somma erogata durante la restituzione del prestito.
Spoiler title
Il TAEG indica il Tasso Annuo Effettivo Globale e comprende tutte le spese e gli oneri collegati al finanziamento. Questi comprendono i costi per l’apertura della pratica, per il pagamento delle commissioni e per una estinzione anticipata del prestito.
Spoiler title
Quando vi trovate a selezionare le proposte per un prestito senza garanzie offerte da più istituti di credito, il parametro che dovrete maggiormente tenere in considerazione è il TAEG, in quanto sono i costi applicati ad esso e che potrebbero fare lievitare quello del finanziamento. In generale, le spese e i costi accessori che dovrete tenere in considerazione sono:

  • Le spese di istruttoria: si tratta di un onere accessorio a vostro carico e riguarda i costi di copertura per le spese riguardanti la valutazione e la gestione della vostra richiesta.
  • Le spese di incasso rate: previste quando scegliete di pagare le rate del prestito con addebito diretto su conto corrente. Queste spese sono a vostro totale carico.
  • Le spese di invio estratto conto: anche questo è a vostro totale carico. Per risparmiare, potete scegliere l’invio online al posto di quello cartaceo
  • Altre spese accessorie: riguardano ad esempio le spese di sollecito in caso di insolvenza, quelle di mora, per il recupero crediti e così via
  • Le spese assicurative: a seconda del prodotto finanziario, queste voci possono essere facoltative o obbligatorie e, se presenti, vengono pagate mensilmente insieme agli interessi oppure in un’unica soluzione.
Spoiler title
Gli istituti di credito e le finanziarie che offrono la possibilità di ottenere prestiti senza garanzie, inseriscono nei loro pacchetti finanziari anche la cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Questo prodotto è dedicato a lavoratori dipendenti statali, pubblici o privati che però risultano iscritti nelle liste della Crif (Centrale dei Rischi Finanziari) o hanno pignoramenti o protesti in corso.
Spoiler title
La differenza tra prestito senza garanzie e cessione del quinto sta innanzitutto nei loro requisiti d’accesso. I prestiti senza garanzie prevedono comunque in generale la presenza di garanzie alternative alla busta paga, in quanto quest’ultima è considerata la più forte garanzia per i creditori. Proprio per questo, in una cessione del quinto o dello stipendio, al richiedente non viene richiesto alcun altro tipo di garanzia alternativa, e la busta paga sopperisce anche a situazioni creditizie problematiche.
Spoiler title
Per ottenere una cessione del quinto dello stipendio o della pensione dovrete essere lavoratori dipendenti o pensionati, con un’età compresa tra i 18 e i 75 anni. Potete richiedere fino a un massimo di 150.000 se siete lavoratori e fino a 75.000 euro se siete pensionati. Il rimborso del prestito avverrà tramite il pagamento di rate trattenute mensilmente dallo stipendio o dalla pensione e la rata non dovrà mai superare di un quinto gli importi mensili percepiti.
Spoiler title
La delega di pagamento, conosciuta anche come doppio quinto dello stipendio, è simile alla cessione del quinto per caratteristiche e requisiti necessari per il suo ottenimento, e può essere affiancata ad essa per ottenere importi più elevati, fino a 150.000 euro. La delega di pagamento può essere richiesta solo se siete lavoratori dipendenti, non dai pensionati.
Spoiler title
L’affidabilità creditizia è uno dei parametri più importanti presi in considerazione in tutte le altre tipologie di prestiti personali. In quelli senza garanzie, potete fare richiesta anche se siete cattivi pagatori, purché siate in grado di presentare delle garanzie alternative. L’importo massimo concesso dipende molto dall’affidabilità di queste ultime.
Spoiler title
Se avete avuto problemi con il pagamento delle rate di precedenti finanziamenti ma siete titolari di un’attività professionale o imprenditoriale e dimostrate di percepire un reddito congruo con la somma che chiedete in prestito, potete rivolgervi agli istituti di credito che erogano prestiti senza garanzie per cattivi pagatori autonomi.
Spoiler title
Se siete studenti con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, fate parte di quella categoria che, più delle altre, hanno diritto ai prestiti senza garanzie. Nel vostro caso, spesso non vi verranno richieste neanche delle garanzie alternative, e quando sono presenti si limitano alla fideiussione da parte di un vostro genitore.
Spoiler title
I prestiti d’onore sono degli incentivi messi a disposizione dallo Stato, dall’Unione Europea, dagli enti locali ma anche da banche e finanziarie per aiutare i giovani a continuare o a terminare gli studi, oppure a immettersi nel mondo del lavoro mediante la creazione di un’impresa. Si tratta di particolari forme di finanziamento a condizioni molto agevolate, che prevedono spesso una parte concessa a fondo perduto. I prestiti d’onore rientrano a pieno titolo nella categoria dei prestiti senza garanzie.
Spoiler title
Prestiti d’onore, microcredito e prestiti per la creazione di start-up sono tipologie di finanziamenti concessi da enti statali e pubblici, ma anche da banche e finanziarie, per incentivare l’occupazione giovanile. Si tratta di veri e propri prestiti senza garanzie a con condizioni molto agevolate, che potrete ottenere facilmente, a patto che rispettiate i requisiti richiesti nei bandi di partecipazione o dagli istituti di credito.
Spoiler title
Potete ottenere un prestito senza garanzie anche se risultate disoccupati o inoccupati. Anche in questo caso però vi saranno richieste delle garanzie alternative come la presenza di un garante oppure un pegno su beni mobili e immobili.
Spoiler title
Se siete casalinghe ma dimostrate un’entrata economica derivante da lavoro saltuario o da gestione di un bed and breakfast in casa, oppure da affitti di immobili di vostra proprietà, tutti documentati da ricevute fiscali, potete ottenere un prestito senza garanzie. Tuttavia, in molti casi è anche richiesta la presenza di un garante, che spesso è rappresentato dal vostro coniuge o da un genitore o parente stretto.
Spoiler title
Anche per i pensionati iscritti alle liste della Crif o con pignoramenti o protesti in corso esistono dei prestiti senza garanzie, il più utilizzato dei quali è la cessione del quinto della pensione.
Spoiler title
L’accesso a un prestito senza garanzie per i protestati è uguale a quello per i cattivi pagatori, per cui potete ottenerli anche se avete protesti in corso. Tuttavia, ottenerlo risulta molto difficile, a meno che non possiate avvalervi di un fideiussore o percepiate una busta paga. In quest’ultimo caso, vi verrà proposta una cessione del quinto dello stipendio.
Spoiler title
Se avete necessità di piccole somme comprese tra i 500 e i 3000 euro, sarà molto più facile per voi ottenere dei prestiti senza garanzie, anche in maniera molto veloce, soprattutto se fate richiesta alle finanziarie online.
Spoiler title
Se invece avete bisogno di somme più importanti, la presentazione di garanzie alternative di pari importanza è assolutamente necessaria. Tra queste, quella più accettata dai creditori è la presenza di un immobile sul quale accendere un’ipoteca.
Spoiler title
Dipende dalla somma che chiedete in prestito. Se quest’ultima ha un’entità tale per cui, sommandosi alla rata del precedente finanziamento, mette voi a rischio di indebitamento e i creditori nella posizione di non vedere rientrare le somme concesse in prestito nelle proprie casse, difficilmente vi verrà concesso un finanziamento. In caso contrario, se si tratta di piccole somme avete buone possibilità.
Spoiler title
Se avete altri finanziamenti in corso e volete chiederne un altro, ma i precedenti non vi consentono di ottenere un parere positivo da banche e finanziarie, potete chiedere un prestito per consolidamento debiti. Grazie a questo, riunirete le rate di tutti i prestiti che avete in corso in una rata unica, e in più potete ottenere nuova liquidità.
Spoiler title
Le banche e le finanziarie che offrono i prestiti senza garanzie sono molte per cui, per trovare l’offerta più vantaggiosa e conveniente, è utile confrontarle facendo una ricerca sul web, in modo da trovare la soluzione più sostenibile in merito al rimborso del capitale, alla presenza o meno di spese accessorie e a qualsiasi altro elemento che possa influire sulla vostra situazione finanziaria.
Spoiler title
Come per qualsiasi altra tipologia di prestito personale, potete recedere la un contratto di finanziamento nei termini stabiliti per legge, ovvero entro 14 giorni dalla stipula del contratto. Potete anche richiedere il recesso successivamente, ma in questo caso andreste a pagare delle penali, così come previsto da contratto.
Spoiler title
A meno che non si tratti di una cessione del quinto, in cui è obbligatoria la sottoscrizione di due polizze assicurative, il Rischio Vita e il Rischio impiego, per tutte le altre tipologie di prestiti senza garanzie l’assicurazione è facoltativa. Se al momento della sottoscrizione del contratto non avrete scelto di stipulare una polizza, in caso di decesso improvviso la legge stabilisce che il debito succeda in eredità ai vostri eredi, che sono obbligati a risponderne, tranne nei casi in cui rinuncino all’eredità.
Spoiler title
La richiesta e l’ottenimento dei prestiti senza garanzie online sono sicuri al 100%, soprattutto se vi rivolgete a banche e finanziarie conosciute e che operano su tutto il territorio nazionale. Una delle maggiori garanzie messe a vostra disposizione è la firma digitale, che ha valore di certificazione sia per voi che per l’istituto di credito.
Spoiler title
Per cercare la rata più bassa di un prestito senza garanzia offerta da un istituto di credito, vi basterà utilizzare un calcolatore di prestito online. Dovrete solo inserire alcuni dati personali, la somma che intendete richiedere e il piano di ammortamento, per avere l’elenco di tutte le banche e le finanziarie disponibili a concedervi il prestito, insieme alla rata mensile che andreste a pagare, comprensiva di interessi e spese accessorie.
Spoiler title
Il prestito cambializzato è una tipologia di finanziamento che viene concessa nei casi cosiddetti “più disperati”, ovvero in assenza di busta paga e di qualsiasi altra garanzia alternativa importante, come una fonte di reddito differente, una fideiussione, un pegno o un’ipoteca. Inoltre, potete richiederlo se siete cattivi pagatori, protestati o pignorati.
Spoiler title
Il prestito cambializzato prevede il pagamento di cambiali al posto delle rate mensili. Ogni cambiale, per essere valida, deve essere stata firmata e timbrata prima della consegna. Essendo una tipologia di finanziamento molto rischiosa per i creditori, viene difficilmente concesso e gli interessi applicati sono di solito molto alti.
Spoiler title
Le cambiali hanno valore esecutivo immediato. Ciò vuol dire che, nel momento in cui vi trovate impossibilitati a pagare anche una sola cambiale, i creditori possono agire in maniera immediata e senza l’intervento giudiziale con il pignoramento dei vostri beni mobili o immobili. Il prestito cambializzato dovrebbe quindi essere richiesto solo nel caso in cui siate davvero sicuri di poter saldare le cambiali con costanza.
Spoiler title
Un tasso viene considerato usuraio quando il TAEG, che comprende il TAN e tutti gli altri oneri relativi alla concessione del credito, supera il limite fissato per legge sull’usura, secondo quanto previsto dalla Legge 108 del 1996. Se ritenete di essere vittime di usura, è necessario che lo facciate presente alle autorità competenti, in modo da ottenere il risarcimento delle somme pagate in eccesso.