Prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interesse: si può?

284

Indice dei contenuti

Una delle domande più frequenti di chi ha bisogno di chiedere un finanziamento è: “Prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi: si può?”.

Diciamo fin dal principio che non è facile ottenere dei prestiti o dei finanziamenti senza interessi, soprattutto se non avete alcuna garanzia da offrire. Tuttavia, esistono dei casi in cui questa opportunità vi viene data, e in questa guida capirete quali sono.

Esistono i prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi?

Non è per nulla facile e comune ottenere dei prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi passivi. Bisogna tenere presente, infatti, che gli interessi in Italia sono la remunerazione di un capitale. Tuttavia, anche nel nostro Paese ci sono delle possibilità per ottenere dei finanziamenti senza interessi, anche se, quasi sempre, non vengono concessi in assenza di garanzie da presentare.

Di seguito, andremo ad elencare quali sono questi casi.

Credito al consumo e prestiti senza interessi

La forma più comune di prestiti senza interessi riguarda indubbiamente il credito al consumo finalizzato all’acquisto di beni e servizi, come nel caso in cui abbiate bisogno di acquistare un’automobile nuova o usata. Questi tipi di finanziamenti sono noti per essere spesso a tasso zero, ma solo se per tasso viene considerato il Tan (Tasso Annuale Nominale). Qualora infatti si parli di Taeg zero, allora vuol dire che viene applicato un tasso zero reale, ovvero sarà rateizzato solo il costo del bene che andrete ad acquistare, senza altre spese aggiuntive. Questa forma di finanziamento è stata pensata per incentivare e aumentare i consumi.

Prestiti personali bancari senza interessi: si può?

In questo caso, è praticamente impossibile che una banca o un istituto di credito vi rilasci dei prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi. Come abbiamo detto poco sopra, infatti, gli interessi sono il modo con cui le banche ottengono il loro guadagno, e nessun istituto di credito agisce in forma di ente no profit.

Tra l’altro, gli interessi sono anche una forma di tutela verso i possibili casi di insolvenza nel pagamento delle rate mensili concordate per saldare il vostro debito nei confronti del creditore. In base a ciò, bisogna anche precisare che, meno garanzie riuscirete ad offrire a un finanziatore, più aumenteranno gli interessi che andrete a pagare. Sul mercato infatti esistono diversi prodotti finanziari, e ognuno di questi si adatta a situazioni differenti e più o meno rischiose per i creditori.

Se, per esempio, avete un posto fisso e un reddito dimostrabile, potrete ottenere dei finanziamenti piuttosto agevolati. Se, invece, la vostra situazione lavorativa e reddituale è precaria e non avete garanti da presentare o beni da ipotecare, i creditori potrebbero decidere comunque di rilasciarvi un prestito, ma a condizioni molto meno vantaggiose, e spesso queste riguardano l’applicazione di interessi più alti rispetto ad altri tipi di prodotti finanziari.

I prestiti bancari in convenzione con le istituzioni

Gli unici casi in cui potreste ottenere dei prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi, sono quelli in cui gli istituti di credito offrono dei prodotti in convenzione con un ente statale, regionale o locale.

In questi casi, le banche o le finanziarie mettono a disposizione il capitale, mentre gli enti si addossano, in tutto o in parte, il pagamento degli interessi che avreste dovuto sostenere voi. Solo in questi casi, infatti, potreste ottenere dei prestiti senza garanzie e senza interessi, perché solitamente sono pensati proprio per quelle categorie di persone che non hanno garanzie da offrire ma hanno bisogno di liquidità per affrontare gli studi o per avviare un’attività e quindi entrare nel mondo del lavoro.

Proprio queste finalità, però, vi fanno capire che, questa tipologia di finanziamenti, è dedicata soprattutto alla fascia giovanile, che generalmente non supera i 35 anni di età. Se possedete un’età maggiore, vi sarà praticamente impossibile accedervi.

Anche se, in alcuni casi, vengono avvantaggiate alcune categorie di lavoratori considerate “a rischio” ma molto importanti per l’economia del Paese, come gli artigiani e, soprattutto, gli agricoltori. Se fate parte di queste categorie, potrete ottenere anche voi dei prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi, da parte delle banche in convenzione con enti istituzionali.

Solitamente, questi prestiti vengono erogati dopo partecipazione a dei bandi pubblici, perciò è consigliabile che consultiate i siti delle vostre regioni di appartenenza, per capire se esistono bandi aperti a cui potete partecipare, sempre se rispettate i requisiti richiesti.

Il prestito senza interessi datore di lavoro

Se siete dipendenti, poi, esiste per voi un’altra soluzione, che è il prestito senza interessi datore di lavoro, noto anche come prestito aziendale in busta paga senza interessi. In realtà però non andrete a rimborsare il prestito che chiederete senza pagare interessi, ma avrete la possibilità di ottenere dei tassi molto agevolati e dei benefici fiscali. Come capite, però, anche qui sono importanti le garanzie, e in questo caso la garanzia è la vostra busta paga. Se non aveste quella, non avreste nemmeno un datore di lavoro e, di conseguenza, non potreste ottenere il prestito a interessi molto agevolati.

Conclusioni

Da quanto detto, capite bene come, gli unici prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi riguardano solo le categorie dei giovani studenti e disoccupati, e nemmeno in tutti i casi. Sono rari infatti i casi in cui siano totalmente assenti gli interessi, perché solitamente questi sono molto vantaggiosi, ma presenti.

Esistono poi i famosi finanziamenti a tasso zero per il credito al consumo, ma per ottenerli dovrete presentare delle garanzie, come la busta paga o la dichiarazione dei redditi oppure, in alternativa, la figura di una terza persona che possa farsi garante del prestito.

Talvolta, poi, vengono erogati dei prestiti senza interessi per alcune particolari categorie di lavoratori, come gli agricoltori o gli artigiani.

Per tutti gli altri, non esistono dei prestiti senza garanzie e senza pagare un euro di interessi perché, come abbiamo detto, gli interessi sono la remunerazione che va ai creditori, e nessun creditore opera per fare beneficienza.

Quindi, se trovate qualcuno che vi offre dei prestiti senza interessi, a meno che non sia un parente o un amico fidato, diffidate, perché potreste trovarvi nelle mani di truffatori e avere delle brutte sorprese!